Mr Fabrizio RootsAndCulture Lagana' website

Welcome

Username or Email:

Password:




[ ]
Ital Noiz Dubsystem - Everyday Jungle

Ital Noiz Dubsystem - Everyday Jungle

Posted by  Alessandra
ital.jpg
Ammettiamolo: questo album ha già qualche annetto. Come recitano le note del retro copertina del digipack è del 2011, pubblicato dalla Universal Egg degli Zion Train non ha avuto molta risonanza qui nel Belpaese poichè, a nostro avviso, la distribuzione è stata affidata alla konkurrent, distribuzione di nazionalità olandese.
Questo Everyday Jungle è stata per noi di RootsandCulture.it una vera scoperta: è un album che ha una crescita lenta e le cui prime quattro tracce ci hanno lasciati tiepidi, forse proprio perchè preparatori a tutta la seconda metà dell'album. E' infatti dalla quinta traccia in poi che avviene il vero innamoramento. Come spesso accade in una relazione ci si innamora prima dei difetti del partner e poi di tutto il resto, quando si tratta di vero amore. Effettivamente in questo primo lavoro degli Ital Noiz Dubsystem ci sono delle ingenuità tipiche delle prime opere. Non è un masterpiece, ma si difende decisamente bene.

Ma chi si nasconde davvero dietro al nome degli Ital Noiz Dubsystem? Si tratta di un duo che già da tempo ben conosciamo: Giulio Ferrante e Angelo Morrone dei Radici Nel Cemento, rispettivamente bassista e pianista del già citato gruppo. In questo loro album di debutto si sono contornati da comprimari di tutto rispetto. Dall'onnipresente Rastablanco, al duo degli ottoni Stefano Cecchi e Amos Vigna, sempre dei Radici nel Cemento, e la meravigliosa Julia Kee che con la sua voce riesce a dare un tocco in più ad ogni singolo brano da lei interpretato.
Il remix dell'intero album è stato affidato alle sapienti mani di Neil Perch che con la sua maestria rende speciale ogni traccia.

A livello testuale i brani sono conscious e militanti al punto giusto. Sono uno stimolo e sprone alla riflessione.
A livello musicale invece si muovono da ambienti appena accennati roots passando per il dub e il dubstep finendo nella ruvida ed elettronica jungle. La roots-dubstep Wake Up And Reclaim! è il brano che ci ha fatto saltare letteralmente dalla sedia al primo ascolto. Loverz, lovers con venature blues, con la rispettiva version Love is in duetto con Giulio Ferrante è il brano che meglio mette in risalto le peculiarità vocali di Julia Kee. Five, che altro non è che una splendida versione in chiave jungle moderna di The Russians Are Coming di Val Bennett ci ha lasciati decisamente a bocca aperta. Altra cover degna di nota è Ganja Smoke, originariamente di Ward 21, il cui intro è stato ripreso da questi ultimi da Gwan A School (Hey Youth Man) di Brigadier Jerry, vestita qui degli abiti migliori della jungle più leggera. Non mancano nemmeno brani dal gusto retrò dell'epoca delle posse come ad esempio Bass Fi Mass e El Miedo Nos Separa. Cuando Llega, brano sempre militante, è a nostro avviso la traccia in cui più si percepisce la mano di Neil Perch.

Come già accennato questo Everyday Jungle non sarà un masterpiece ma è in realta un album di cui si sentiva veramente la mancanza nel panorama reggae italiano. Giulio Ferrante e socio hanno messo a segno un altro colpo. Occasione e colta al volo e centrata a pieno.

Aspettiamo con trepidazione il secondo capitolo degli Ital Noiz Dubsystem.


Tracklist:
1. Ital Noiz
2. Too Much
3. EverydayJungle
4. Bass Fi Mass
5. Wake Up & Reclaim
6. Lady Dub
7. Cuando Llega
8. Loverz
9. El Miedo Nos Separa
10. Ganja Smoke
11. Five
12. Choose Right
13. Relax
14. My Mastah
15. Come As You Dub




LAN_COMMENTS (0) printer friendly create pdf of this news item


e107 Italian Team 2009
This site is powered by e107, which is released under the terms of the GNU GPL License.
Privacy policy and cookies
This site use cookies in order to make it more interactive and user-friendly. If you want more informations on treatment of personal data, see our privacy policy.

If you accept cookies on your computer click on the button below and this notice will not be shown. If you do not accept, you will browse the site with no limitation, but will be warned about the use of cookies and this notice will always be visible.